Fai da te o professionista?

mano-di-vernice-viola

Tra le opere di manutenzione più diffuse troviamo sicuramente le opere di imbiancatura delle pareti di casa. Molte persone pensano che queste tipologie di opere possano essere effettuate in modo autonomo senza la necessità di chiamare un professionista del settore. Se si ha molto tempo a propria disposizione, una buona attrezzatura e se non si hanno particolari necessità è vero che questo lavoro può anche essere effettuato in totale autonomia. Allora la domanda sorge spontanea:

Perchè affidarsi ad un imbianchino e non fare da sé?

Innanzitutto chi desiderasse dedicarsi al fai da te dovrebbe munirsi di tutti gli attrezzi indispensabili per la pittura, come pennelli di diverse dimensioni, contenitori adatti per la vernice, solventi, teli per ricoprire pavimenti e mobili, nastro adesivo per proteggere interruttori e profili vari, stucco e spatole per le irregolarità dei muri, ecc.

E’ vero che non si tratta una spesa eccessiva, ma se “l’esperimento imbiancatura” dovesse rivelarsi un fallimento sarebbe denaro letteralmente buttato; quindi addio al “risparmio“. Ci ritroveremo successivamente a dover chiamare un professionista per sistemare il tutto.

Il fai da te

Il fai da te ovviamente richiede un’informazione adeguata per come procedere nelle varie fasi lavorative. Oggi su internet, troviamo diverse guide, sia scritte che con video, che potrebbero fare al caso nostro, ma non possono essere esaustive, in quanto sono linee generali; ogni lavoro va valutato caso per caso. Oltretutto la manualità con l’attrezzatura fa la sua parte, in quanto una mano esperta, ferma e sicura è ben diversa da una mano inesperta, tremante, ed insicura.

Come devo trattare i muri? Come devo diluire il colore? Che tipo di colore devo scegliere? Ed il materiale: ducotone o cosa?

Un professionista, eseguito il sopralluogo, sa come operare e di cosa hanno bisogno le pareti di casa.L’imbianchino ha infatti la necessità di vedere le pareti che devono essere imbiancate, di parlare con i proprietari dell’immobile per sapere che tipo di finitura realizzare ed ha la necessità anche di vedere lo stato delle pareti. Possono esserci infatti pareti con problemi di supporti staccati, non aderenti, di umidità che necessitano di essere pulite in modo intenso e  di essere trattate e sanate, ci possono essere pareti con l’intonaco rovinato che ha bisogno di essere sistemato e molte altre tipologie di problematiche che solo un occhio esperto è in grado di comprendere e di risolvere.

Conclusione

Se non avete problemi economici, se siete un disastro con la manualità, se non avete tempo, allora la scelta consigliata è su un professionista. Meglio rivolgersi a un imbianchino: si avrà una casa rinnovata in pochissimo tempo, sapendo che la scelta dei prodotti ricadrà su quelli adatti, le pareti verranno trattate nella giusta maniera e non si sarà faticato neppure un po’.  Qui sotto come potete vedere dalla foto, si tratta di un lavoro realizzato da un professionista, mentre la foto ad inizio pagina tratta di un lavoro iniziato ed abbandonato. E allora? fai la scelta, ma che sia quella giusta!!

pitture-decorative-klondike
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...